Jun 03 2009

Aggiungi momentaneamente Bing tra i motori

autore: categoria: generale

Bing.com, il nuovo motore di ricerca di Microsoft che nei piani andrà a sostituire Live search, è online da qualche giorno, anche se ufficialmente parte oggi. Non passerà molto tempo e Google provvederà ad inserirlo nella lista dei motori riconosciuti automaticamente dallo script, ma nel frattempo – se si vuole trattarlo effettivamente come un motore e non perdere traccia delle keyword usate dai navigatori – è necessario aggiungere temporaneamente una riga al codice di tracciamento. La funzione da usare la conosciamo già, è _addOrganic, e la riga da inserire è:

pageTracker._addOrganic("bing.com", "q");

la riga va inserita prima della chiamata a trackpageview(), e andrà tolta quando Google farà la modifica al codice di ga.js. Se nel nuovo motore siete primi per molte keyword e prevedete un’ondata di visite vi conviene fare la modifica. Se siete comunque curiosi, fatela ugualmente. Altrimenti potete aspettare che Google Analytics faccia tutto da sè, e non è nemmeno da escludere che una volta fatta la modifica Google riprocessi i dati di tutti per riflettere le visite da bing.com; è una cosa che se non ricordo male è stata fatta quando fu rilasciato il browser Chrome, anche se allora si giocava tutto “in casa” 🙂

Update 14 giugno
: come nota giustamente Stefano, Bing è riportato tra i motori di ricerca. A quanto vedo dai miei report a partire dal sabato 6 giugno, quindi non c’è stata nessuna rianalisi del pregresso.

Condividi l'articolo:

3 Commenti

  1. Figata, mi stai facendo apprezzare Google Analytics sempre di più: tutte queste personalizzazioni lo fanno sembrare ancora più completo. Grazie 🙂

  2. non so da quante ore/giorni c’è, ma ora bing è presente in GA 🙂

  3. Msn, Live e ora Bing… a Cupertino hanno le idee piuttosto confuse! Per arginare lo strapotere di Google, non mi pare che via tortuosa intrapresa da Microsoft possa condurre a risultati positivi!

Scrivi un Commento