Oct 24 2013

HelpSemaforoQuesto semaforo indica il livello difficoltà del post
semaforo giallo - articolo avanzato

Cosa devi sapere se vuoi upgradare a Universal Analytics

Ieri Google ha diffuso la notizia che presto sarà possibile trasformare le web property dentro a Google Analytics in property che usano Universal Analytics. Fino ad ora infatti, per usare Universal era necessario aprire una nuova property, e avere un nuovo codice di monitaraggio.

Questo perché il processo di analisi dei dati raccolti da Universal è differente da quello “classico”, si tratta proprio di una linea differente. Fino ad ora, come detto, sono stati semplicemente gestiti come entità separate, mentre da ora in poi sarà possibile passare da Analytics classico a Universal (ma non tornare indietro) con una procedura di upgrade che si riassume in questo modo:

1) Trasferire la property a Universal: nel pannello di amministrazione comparirà una voce di menu specifica per l’upgrade, dalla quale si potrà comunicare a Google che si intende effettuare l’upgrade. E’ bene ricordare che alcune configurazioni, su Universal, si fanno dal pannello di amministrazione e non pià attraverso il codice di monitoraggio; ad esempio se avete aggiunto dei motori di ricerca tramite la funzione _addOrganic o se avete cambiato la durata di una visita tramite _setSessionCookieTimeout. Queste funzioni non esistono in Universal e vanno specificate tramite apposite sezioni del pannello di configurazione del tracking code

2) Ritaggare il sito, manualmente oppure usando un Tag Manager, per aderire alla nuova sintassi nel caso si usi analytics.js. Plus, a questo punto si può decidere di usare anche altre librerie per l’invio dei dati, ad esempio librerire scritte in PHP, Java e altri linguaggi (ce ne sono già parecchie in giro per il web) e di implementare il Measurement Protocol per abilitare l’invio di dati da qualunque “cosa” sia in grado di comunicare con il web: l’esempio classico sono le transazioni offline o le conversioni da call center.

Siccome si tratterà di un momento molto importante e delicato per tutti (si tratta pur sempre di un cambio di versione, ma in realtà si tratta di un cambio epocale di mentalità, per le possibilità che apre) vale sicuramente la pena di riportare qui alcune avvertenze da tenere bene a mente:

- Se iniziate il processo, non potete fermarlo o tornare indietro: una volta che si clicca il pulsante, l’upgrade inizia ed è irreversibile

- AL MOMENTO Universal Analytics non supporta le funzioni abilitate al momento da dc.js, quindi liste di Remarketing da Analytics, info demografiche, impressioni GDN o integrazione Doubleclick. Se usate una di queste funzionalità e volete continuare a farlo, NON DOVETE UPGRADARE fino a che esse non saranno supportate

- Le vostre variabili personalizzate non esisteranno più, e andranno sostituite con le Dimensioni personalizzate. La cattiva notizia è che dovrete cambiare un po’ la sintassi e lavorare un pochino anche sul pannello di amministrazione, quella buona è che invece di 5 variabili personalizzate adesso avete 20 custom dimensions (e anche 20 custom metrics :) )

- L’upgrade va fatto per PROPERTY (per un ripasso di cosa sia una property rispetto a un profilo o un account vi rimando a questo mio post ), quindi va ripetuto per ogni codice UA-xxxxxx che desiderate migrare

- L’ordine dei passi è importante: PRIMA si fa l’upgrade della property e DOPO si cambia il tagging. Se cambiate prima il tagging i dati inviati non saranno processati (state inviando dati in forma “universal” a una linea di analisi classica). Il contrario invece è supportato, ed è infatti come deve avvenire il processo

C’è ancora una nota interessante riguardo all’ultimo punto qui sopra, ed è contenuta in una delle FAQ:

If you send data to a Universal Analytics property using a classic Google Analytics collection method (like the ga.js JavaScript library), your data will be processed during the phases of the upgrade. Your data will not be processed, however, after the classic Google Analytics libraries and SDKs have been deprecated.

Come abbiamo detto, inviare dati dal tagging classico a una property Universal è consentito, ma solo durante la fase di upgrade. Tra le righe lì c’è scritto che prima o poi le librerie classiche saranno deprecate, e i dati non saranno più analizzati. Che sia la “fine finale” del tracking con urchin.js?

Condividi l'articolo:

9 Commenti

  1. C’e’ un’idea di quando dovrebbe avvenire la deprecazione oppure ce lo diranno il giorno prima come al solito ? :)

  2. considerando che urchin.js funziona ancora, forse sarai già in pensione e non dovrai preoccupartene :)

  3. si sa in quale “fase” questo accadrà, ma non ci sono le date. Ecco la roadmap https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/upgrade/index#phases

  4. Ciao Marco, ho un mega dubbio e penso tu sia l’unico che possa aiutarmi (ho cercato in rete ma non ho trovato niente). Penso di essere riuscita a fare l’upgrade a Universal Analytics, ma se provo a visualizzare i dati demografici mi viene fuori sempre il messaggio “Alcuni dati di questo rapporto potrebbero essere stati rimossi al momento dell’applicazione di una soglia.”. La guida di Google Analytics afferma che “Le soglie vengono applicate quando i dati possono consentire a un destinatario del rapporto di dedurre le caratteristiche (ad esempio età, sesso o interessi) di un singolo visitatore. Qualsiasi riga al di sotto della soglia non viene visualizzata. Le righe al di sopra della soglia conterrà dati completi.”: questa soglia come viene determinata? Come posso risolvere la questione e visualizzare finalmente questi dati? Non riesco proprio a capire… :(
    Grazie mille e complimenti per il blog!

  5. per i dati demografici devi usare il codice doubleclick, che al momento non è disponibile per Universal Analytics

  6. Ciao Marco,

    mi confermi che ancora oggi con Universal Analytics è impossibile tracciare i dati demografici?

  7. si, confermo

  8. Buongiorno Marco, un cliente mi ha chiesto di attivare i rapporti demografici (non abbiamo fatto upgrade a Universal), ma anche io come Laura poco sopra ricevo il messaggio “Alcuni dati di questo rapporto potrebbero essere stati rimossi al momento dell’applicazione di una soglia.” Può essere legato al numero di visite che il sito riceve?
    grazie mille!

  9. si, potrebbe essere

Scrivi un Commento