Oct 13 2010

HelpSemaforoQuesto semaforo indica il livello difficoltà del post
semaforo verde - articolo per tutti

Essere i leader + fantawebanalytics

autore: categoria: generale tag: , ,

Il leader di un settore è colui dal quale gli altri di solito traggono ispirazione, o che tentano a tutti i costi di soprassare con miglioramenti che lui non ha. In questi anni Google Analytics ha affinato le sue funzioni, e spesso le reazioni sono state del tipo “e quindi? Webtrends/Omniture/Unica/ecc lo fanno da secoli”, ovviamente tralasciando la piccola questione che Analytics è quasi gratuito. In occasione dello spostamento del forum ufficiale di Webtrends sulla piattaforma Getsatisfaction.com mi è caduto l’occhio su una discussione interessante: improving insights into rates – weighted sort algorithm, in cui sostanzialmente gli utenti chiedono a Webtrends di introdurre l’ordinamento ponderato, come ha recentemente fatto Google Analytics.

Una inversione di tendenza mica da ridere, non trovate? 🙂

Addentrandoci un momento nella fantawebanalytics, nei giorni scorsi sono uscite voci (sparate?) su un possibile interessamento di Microsoft in Adobe, per dare vita ad un gigante in grado di competere con Apple nel mobile (fonte businessmagazine, fonte ilsole24ore, fonte new york times).
Tralasciando le moltissime questioni per cui sarebbe o non sarebbe una idea sensata, Macity centra perfettamente la questione in questo articolo, pochi minuti dopo che l’ho pensato io. Google compra Adobe, diviene padrone di Flash e riesce a ottimizzarlo per i cellulari, e intanto si prende anche l’ex-Omniture, la sua tecnologia e tutti i suoi clienti. Gli scenari futuri sono però poi difficili da ipotizzare: dopo parecchio tempo GA e Omniture vengono fusi in un unico prodotto, oppure Google Analytics piano piano acquisisce funzionalità derivate da Omniture, oppure Omniture opportunamente modificato diventa il “Google Analytics Business”…

Se comunque la cosa si avverasse, vi invito a leggere quanto scritto nella terza previsione estrema di questo vecchissimo post 🙂

Condividi l'articolo:

Scrivi un Commento