Apr 14 2014

HelpSemaforoQuesto semaforo indica il livello difficoltà del post
semaforo verde - articolo per tutti

funzioni display Universal anche su TagManager

Lukas Bergstrom ha comunicato su Google+ che da adesso le funzionalità avanzate di remarketing (e quindi i report demografici e le liste di remarketing) sono nativamente disponibili anche nei template Universal Analytics su TagManager. Cade anche l’ultima scusa per non migrare definitivamente a Universal Analytics 🙂

Già che ci sono volevo fare una precisazione su come funziona questa integrazione: in passato era richiesta la modifica del codice di monitoraggio per includere un file (dc.js) che era ospitato sul dominio doubleclick. Questo forzava i browser ad inviare insieme ai dati di Analytics anche i cookie del dominio Doubleclick, che poi provvedevano a inserire l’utente in una lista di remarketing o a fare altre operazioni associate a quei cookie. Con Universal invece questa modifica non è richiesta: è sufficiente aggiungere la funzione


ga('require', 'displayfeatures');

al tag di Universal (o cliccare la nuova opzione su GTM, appunto), che continuerà ad inviare dati al dominio google-analytics.com. Insieme alla prima hit ne verrà inviata ANCHE una ai server Doubleclick, e poi un’altra ogni 10 minuti circa. Questo ha l’indubbio vantaggio di evitare che certe hit vadano perse nel caso in cui, ad esempio, un Adblock particolarmente stretto non permetta l’invio di hits al dominio doubleclick.net.

Già che parliamo di Universal, vi sarete accorti anche del messaggio che compare all’apertura dell’interfaccia di Google Analytics: “Universal properties created prior to December 2013 may temporarily report doubled Visits counts between the hours of 0500-0800 in the View timezone. This issue corrects itself automatically. We are working on a fix to address this issue as soon as possible.

Si tratta di un problema noto da mesi, che speravo si sarebbe sistemato prima del rilascio ufficiale di Universal al pubblico ma che invece è ancora presente, al punto da costringere gli ingegneri a notificarlo in questa maniera. Il problema è fastidioso solo se si ha l’esigenza di analizzare i dati odierni, perché si auto-corregge da solo successivamente, ma si tratta indubbiamente di una situazione affrontata poche volte in passato

Condividi l'articolo:

7 Commenti

  1. Finalmente!

  2. prima di tutto un sincero complimento per il tuo sito. Molto utile.
    ma non ho capito: come faccio a modificare il codice universal aggiungendo
    ga(‘require’, ‘displayfeatures’);

    su tag manager? Grazie!

  3. su TagManager devi mettere la spunta su “Attiva le funzioni della pubblicità display”

  4. l’ho fatto ma su analytics nella sezione remarketing dopo aver creato una lista trovo un alert che dice:
    Warning: You have created at least one remarketing list, but have not made the necessary changes to your tracking code. Without these changes, your remarketing lists will remain empty and your ad campaigns may not run.

    cosa devo fare?? Grazie!! =)

  5. credo che il warning ci sia perché il check non passa il TagManager. secondo me è un falso positivo

  6. Mi unisco ai complimenti per il sito che consulto regolarmente. Anche a me compare lo stesso warning nella stessa situazione di tagamanger (spunta attiva su display) che però sembra non essere un falso positivo. Le liste non si riempiono.

    Fra l’altro quella porzione di codice non dovrebbe già essere visibile nel codice di monitoraggio su G.Analytics visto che ho attivato la “funzioni inserzionista rete display” in Impostazioni di proprietà?

    grazie

  7. attivare l’opzione dice a GA che vuoi usare quei report, ma poi per farlo devi aggiungere la riga o l’opzione su GTM.
    Dopo aver messo la spunta su GTM hai pubblicato una nuova versione del contenitore?

Scrivi un Commento