Apr 25 2012

HelpSemaforoQuesto semaforo indica il livello difficoltà del post
semaforo rosso - articolo per esperti

GA lancia il tracciamento dei tempi utente

autore: categoria: funzioni tag: , ,

Come aveva già notato Andrea Pernici, seguito da Sean Carlos, da due settimane è presente su Google Analytics il report “tempi utente”, che però è vuoto. Oggi il blog ufficiale ci svela il perché: per popolarlo è necessario usare la nuova funzione _trackTiming; a cosa serve questa nuova funzione, anzi questa nuova API? serve a misurare i tempi di caricamento di pressoché qualsiasi cosa del nostro sito, che si tratti del caricamento di una libreria piuttosto che il tempo di reazione del server al click su un certo pulsante…

Come avevo più o meno pronosticato, si tratta dell’evoluzione e della codifica di una cosa che si poteva già fare, e si poteva fare con una libreria messa a disposizione da Google su una pagina seminascosta delle pagine dei developer (che però è stata rimossa). Oggi il tutto viene modernizzato con un set di chiamate apposito e ufficializzato. La nuova funzione ha questa sintassi:


_gaq.push(['_trackTiming', 'categoria', 'variabile', 'tempo', 'label_opzionale', 'samplerate_opzionale']);

e come molte delle ultime funzioni introdotte è praticamente una variante della funzione _trackEvent. La categoria ci permette di separare logicamente i vari caricamenti (librerie, immagini, richieste AJAX…), la variabile è il nome dell’oggetto che stiamo tracciando, il tempo sono i millisecondi impiegati per caricare, la label può servire per distinguere ulteriormente differenti tempi di caricamento, e il samplerate ci permette di decidere a quale percentuale di visite applicare il tracciamento.

Si tratta ovviamente di un tracciamento molto avanzato, che richiede un po’ di programmazione, quindi la cosa migliore che posso fare è rimandarvi alla documentazione ufficiale; in fondo alla pagina ci sono altri esempi su cose che si potrebbero tracciare: il tempo speso a guardare un video, il tempo impiegato per finire un livello di un browser-game, il tempo speso per leggere una sezione o una pagina (magari modificando questo metodo di Justin Cutroni).
Mi piacerebbe però anche sapere voi cosa ci fareste o cosa avete intenzione di fare con questa nuova funzione…

Condividi l'articolo:

4 Commenti

  1. In un sito che alcune volte risulta molto lento nel caricamento, tramite qustas nuova funzione possiamo tracciare i vari js pr cercasre di capire fove è iol problema…

  2. Molto interessante, riesci a fare un esempio di utilizzo pratico?

  3. oltre ai casi citati nel post, al momento non mi viene in mente tanto altro; sennò perché chiedevo a voi nella chiosa finale? :D cmq se lo vuoi vedere in azione, c’è una demo qui: http://analytics-api-samples.googlecode.com/svn/trunk/src/tracking/javascript/v5/user-timing/user-timing.html

Trackbacks

  1. Corposo aggiornamento delle API • Google Analytics in 30 secondi

Scrivi un Commento