Apr 19 2009

Il futuro di GA è integrazione

autore: categoria: generale tag:

Brian Clifton ha scritto un interessante post sulla storia di Google Analytics, da quando esiste Urchin ai giorni nostri, passando per il lancio (disastroso sotto certi punti di vista) di novembre 2005 e per quelle che ha chiamato le fasi due e tre del progetto, ovvero la nuova interfaccia e il lancio delle funzioni enterprise. Se avete dieci minuti, è una lettura interessante.

Ma la parte che più stuzzica la nostra fantasia è la cosiddetta “fase quattro”, che molti sognano e io stesso in passato ho preconizzato, ovvero la fase dall’integrazione totale di Google Analytics con il resto dei servizi Google. L’elenco delle possibili integrazioni secondo Clifton va addirittura al di là delle mie più spinte previsioni, includendo

Website Optimiser, YouTube, AdSense, Google Trends/Insights, Feedburner, Gmail, Google Docs, Widgets/iGoogle, Google Alerts, Google Groups

Alcune di queste sono già possibili oggi (website optimizer, google docs) ma sono abbastanza semplici; Clifton in realtà parla di una piattaforma integrata dalla quale è possibile gestire e analizzare tutto il nostro insieme di attività con Google. In passato lo abbiamo chiamato Google Business Platform, e sebbene quelle di Clifton siano solo congetture non ufficiali, sapere che in passato è stato il direttore dell’area Europa, Asia e Medio Oriente non può che farci ben sperare sull’effettiva fattibilità di un progetto così ambizioso. Ovviamente lo sforzo per arrivare a un risultato simile sarà enorme – e infatti lui ipotizza “dal 2010 in poi” – ma la posta in gioco è enorme e voi tutti siete in grado di immaginare cosa questo potrebbe comportare per le nostre attività online!

Condividi l'articolo:

2 Commenti

Trackbacks

  1. Webmaster Tools dentro a GA • Google Analytics in 30 secondi
  2. Analytics integra Website Optimizer: un prodotto sempre più completo • Google Analytics in 30 secondi

Scrivi un Commento