Jul 20 2012

HelpSemaforoQuesto semaforo indica il livello difficoltà del post
semaforo verde - articolo per tutti

La v4 se n’è andata per sempre

autore: categoria: report tag: ,

Era nell’aria da qualche tempo, cioè da quando prima il link è stato spostato nel footer, ma dal 18 luglio la vecchia – e gloriosa, diciamolo – versione 4 non è più disponibile per nessuno.
Come parte del processo di continuo rinnovamento del prodotto, era ormai insostenibile che le due versioni vivessero una accanto all’altra da oltre un anno, e come ho avuto spesso modo di dire in questi mesi chi prima si è abituato alla v5 meno subirà eventualmente un trauma per questo cambio.

Dubito comunque che qualcuno di voi sia rimasto attaccato alla v4, dato che tutte le novità più importanti introdotte (e naturalmente tutte quelle future) sono disponibili solo nella versione nuova: i report real time, i funnel multicanale, i report social, i content experiments…

Consiglio quindi a chi ha iniziato da poco ad usare la versione nuova di usare l’estate – periodo tipicamente di calma – per impratichirsi con la v5, in modo da arrivare a settembre, e alle prossime scadenze, preparati ed efficienti! 🙂

Condividi l'articolo:

14 Commenti

  1. Guarda te lo confesso sinceramente….se la gente avesse dovuto abbandonare la V4 per le nuove funzioni implementate da GA con la nuova versione, ti posso garantire allora che il 90% (per non dire il 99%) sarebbe ancora alla vecchia versione. Stiamo facendo un benchamarking dei siti di E-commerce per vedere chi e come abbiano implementato la possibilità di monitorare le transazioni, e i risultati sono a dir poco disastrosi. In Italia siamo ancora molto indietro ( e dico Italia solo perche è la realtà che conosco meglio, poichè anche in altri paesi non è che le cose vadano meglio secondo me)

  2. la gente dovrebbe abbandonare la v4 perché è vecchia, e basta. Se uno lavora con uno strumento, dovrebbe essere TERRORIZZATO dal fatto che questo possa cambiare da un giorno all’altro, per questo ho sempre insistito col passare alla nuova il prima possibile. Poi, se la gente mette il codice di GA e poi non lo usa al 100%, non è affare di Google o della versione di interfaccia che lui sviluppa.

  3. Oramai sono mesi che uso la nuova versione, però la vecchia versione mi era molto utile per esportare in pdf una panoramica veloce dell’ultimo mese di un sito.
    Diciamo che si riesce ad ottenere un effetto simile nella nuova versione esportando una dashboard molto personalizzata.
    Il problema è che non si possono copiare le dashboard da un dominio all’altro (chissà come mai), quindi dovrei impostare a mano tutte le dashboard per più di 30 siti per poter esportare un pdf che mi mostra tutto quello che mi serve.

    Insomma, tante belle novità ma le cose più semplici mi sembrano un po trascurate.. qualcuno ha il mio stesso problema?

  4. la dashboard si possono copiare anche tra ACCOUNT differenti. c’è la funzione “condividi” che ti permette di replicarla dove ti pare! (e comunque anche nella v5 puoi esportare la panoramica…)

  5. Wow, grazie mille, non avevo mai dato peso al “condividi dashboard” pensando che era solo un modo per mostrare la pagina a chi possedeva il link.
    Ti posso chiedere anche come si fa a esportare una panoramica globale come quella della v4, sono riuscito solo a esportare delle singole pagine per argomento.
    Grazie!

  6. quando sei nella panoramica clicchi ESPORTA, poi PDF. Che io ricordi, è identica alla v4, fatte salve le differenze grafiche…

  7. “Se uno lavora con uno strumento, dovrebbe essere TERRORIZZATO dal fatto che questo possa cambiare da un giorno all’altro, per questo ho sempre insistito col passare alla nuova il prima possibile”…non ho capito cosa intendi ma è lo stesso. Mi sembra che tu abbia frainteso il mio intervento polemico nei confronti della PMI e di moltissimi utenti italiani, spesso incapaci di utilizzare uno strumento di mktg potente come GA, per una polemica nei confronti di GA stesso poichè da strumenti troppo avanzati per utenti spesso incapaci di usarli.
    Detto questo, ti posso garantire che è “affare di Google” eccome il fatto utenti mettano il codice GA e poi non utilizzino gli strumenti messi loro a disposizione. Forse Google non lo fa in Italia, ma negli Sati Uniti si interessa parecchio alla soddisfazione degli utenti ed all’utilizzo o meno di GA, poichè è parte del suo Business Model.

  8. Ciao Marco, avevo già provato ad esportare la panoramica da “Rapporti standard” ma il pdf esportato non è assolutamente come quella della v4.
    Nella v4 l’esportazione dava come risultato un unico pdf con 5 o 6 pagine e con tutte le panoramiche: Visite, dati demografici, sorgenti di traffico, contenuti, ecc.
    Nella nuova versione per avere lo stesso effetto dovrei fare 5 esportazione visto che la panoramica restituisce sempre una singola pagina per la sezione interessata.

  9. Dave, l’interfaccia di GA è monitorata da Google con GA. Sanno esattamente quante persone usano un certo report – beh sanno anche chi, loro 😀 – e quante ne usano un altro con quali dimensioni secondarie. Questo lo saprai. Quindi si, ovviamente il core business sono gli USA e i loro comportamenti influenzano lo strumento anche da noi; io però non vedo tutta questa arretratezza, vedo dei problemi e tante persone che sanno/possono risolverli, e vedo anche crescere l’interesse verso la materia. Per dire, la percentuale di e-commerce che mi capita di vedere che non tracciano le conversioni è assolutamente minoritaria. Magari è solo fortuna… 🙂

  10. bitforge, avevo capito la sola panoramica “di benvenuto”. Non me lo ricordo il report pdf fatto come dici tu, sinceramente.

  11. ciao. ho riscontrato lo stesso problema di bitforge. L’unica soluzione trovata è stata quella di creare una dashboard personalizzata e di esportarla poi come pdf…ma graficamente il risultato non è bellissimo. Riscontro lo stesso problema con l’invio del report tramite email pianificate. Prima alcuni clienti ricevevano ogni mese una email contenente un pdf di più pagine con il dettaglio dei dati per loro più interessanti, raggruppati nella panoramica. Ora, se ho capito bene, o mando la solita dashboard che nel pdf viene fuori graficamente poco chiara o devo pianificare una email per ogni tabella di dati.
    Forse sono io che non ho ancora capito bene come sfruttare tutte le nuove potenzialità della v5?

  12. Sono d’accordo con te, Kikka, i report tramite email pianificate sono peggiorati, sia come layout sia come limitazioni nei dati che si possono inserire.
    Non esiste un metodo migliore? Marco, sei al corrente di qualcosa che non sappiamo? 😉

  13. Carlo, quando hai bisogno di personalizzare il layout e non ti basta quel che c’è nell’interfaccia, ti restano solo le API 🙂

  14. Eh sì, sono d’accordo 😉
    L’aspetto che volevo criticare era il peggioramento del servizio precedente per quel caso specifico, in contrasto con il deciso miglioramento globale della versione.

Scrivi un Commento