Jun 19 2009

Novità AdWords/Analytics

autore: categoria: generale tag: ,

Mi sembra di intravedere una certa regolarità negli upgrade ad Analytics da parte di Google; a giro si dedica alll’interfaccia, alle funzionalità e all’integrazione. Direi che questo è il periodo dell’integrazione, e infatti abbiamo due novità relative ad AdWords nel giro di pochi giorni.

La prima è che adesso si possono importare gli obiettivi di conversione e le transazioni e-commerce da Analytics ad AdWords, per ottimizzare le campagne direttamente dentro ad esso e poter usare lo strumento di ottimizzazione delle campagne. Stiamo parlando però, ovviamente, di obiettivi che ricevono traffico (e conversioni) da campagne AdWords.
I passi da effettuare per avere questa integrazione sono abbastanza semplici: per prima cosa è necessario abilitare la condivisione dei dati almeno con i prodotti Google (“Solo con altri prodotti Google”), dal menu Modifica dell’account -> Condividi i miei dati Google Analytics, dopodiché dall’interfaccia AdWords, pagina delle conversioni, cliccare su “collega obiettivi e transazioni di Analytics”, selezionare quali obiettivi importare dalla lista e salvare.

La seconda novità è che Google ha sanato una situazione che si era venuta a creare a Marzo, quando per motivi di sicurezza venne richiesto che l’import dei costi AdWords verso Analytics fosse possibile solo dopo aver collegato i due account. Coloro i quali avevano gli account collegati, avevano l’auto tagging delle campagne ma non applicavano l’import dei costi si erano ritrovati a vedere come diretto del traffico che in realtà veniva da AdWords. Da oggi questo problema non si presenta più e il traffico torna ad essere conteggiato come mezzo cpc e sorgente google.

Condividi l'articolo:

6 Commenti

  1. L’integrazione degli obiettivi è ottima, anche la vedo un pò rischiosa per un paio di aspetti:
    – Se per lo stesso obiettivo abbiamo sia il js di Analytics sia quello di adwords attivati, falsiamo i valori di tasso, costo e volume delle conversioni?
    GA registra la conversione quando viene fatta, Adwords la attribuisce alla data del primo click. Come coincideranno questi dati?

    Molto utile la possibilità di avere in Adwords le virtual pageview!

  2. Tutto ciò è interessante, ma resta sempre un problema di fondo, cioè il fatto che Google continua ad ostinarsi a dare indicazioni sulle chiavi pagate, invece che su quelle cercate. Sinché le informazioni saranno di questo tipo, i due sistemi non si presteranno a fare reali calcoli del ROI.

    Chiunque usi i filtri che conosciamo (ti ricordi, Marco) con le chiavi cercate (che ovviamente però non hanno i parametri di clic, impression e costo), sa quale profonda differenza ci sia tra le pagate e le cercate.

    Questa cosa fa rabbia 🙁

  3. Io continuo ad avere il problema del tracciamento delle conversioni da adwords. Analytics le vede come traffico diretto e non come proveniente da adwords mentre tutte le altre sorgenti vengono tracciate…

  4. ma rientri nella tripletta del post?

    * is linked to AdWords and
    * has auto-tagging enabled and
    * does not have AdWords cost data applied?

  5. La domanda che mi sono sempre chiesto: ma perchè Google si ostina a non volerci segnalare le serp delle keywords? Perchè ci dice quante volte una parola chiave è stata cliccata e non anche in quale pagina del motore si trova?

  6. Ciao mi sono sempre chiesto se è meglio importare gli obiettivi da google analytics oppure impostare le conversioni Google AdWords “a mano” aggingendo alla pagina obiettivo il codice di conversione.
    Esistono differenze tra questi due sistemi?
    Voi come vi comportate in merito?

Scrivi un Commento