Feb 10 2012

HelpSemaforoQuesto semaforo indica il livello difficoltà del post
semaforo verde - articolo per tutti

Personalizza i tuoi report standard

autore: categoria: report tag: ,

Una delle cose che più spesso mi sento chiedere quando parlo dei custom report è “perché non ci forniscono delle basi su cui lavorare? perché bisogna partire da zero?”. Partire da zero può essere una buona idea quando si sta disegnando un report completamente nuovo, molto molto personalizzato e con incroci di metriche e dimensioni inusuali. Alcune altre volte il custom report è solo un modo per dare una sistemata ad un report standard dal quale sentiamo la mancanza di una certa metrica, o dal quale invece vorremmo togliere una metrica.

Ad esempio dico sempre che la metrica bounce rate nel report delle Pagine non ha senso (si veda il perché in questo vecchio post) e che l’unica soluzione è ricostruire il report utilizzando i report personalizzati. Da qualche ora su alcuni rapporti di Google Analytics è presente un nuovo pulsante, PERSONALIZZA, che non fa altro che attivare l’interfaccia di creazione dei custom report riportando esattamente le metriche e le dimensioni del report corrente, facendoci risparmiare molto tempo se l’operazione da effettuare è proprio quella di sistemare un pochino un report che al 90% va bene così com’è.

I report su cui ho verificato che al momento funziona sono:

  • dati demografici -> lingua
  • dati demografici -> variabili personalizzate
  • dati demografici -> definito dall’utente
  • comportamento -> nuovi e di ritorno
  • tecnologia -> browser e sistema operativo
  • tecnologia -> report
  • sociale -> interazione sociale
  • sociale -> azione
  • sociale -> pagine
  • mobile -> panoramica
  • tutti i report del gruppo AdWords
  • tutti i report del gruppo ottimizzazione per i motori di ricerca
  • pagine -> dettaglio contenuti
  • pagine -> pagine di uscita
  • ricerca su sito -> utilizzo
  • ricerca su sito -> termini di ricerca
  • ricerca su sito -> pagine
  • eventi -> principali eventi
  • eventi -> pagine
  • adsense -> pagine adsense
  • adsense -> referrer adsense
  • obiettivi -> url dell’obiettivo
  • obiettivi -> percorso inverso per l’obiettivo
  • e-commerce -> rendimento prodotti
  • e-commerce -> rendimento delle vendite
  • e-commerce -> transazioni

Condividi l'articolo:

Scrivi un Commento