Dec 23 2008

Raggruppare i social network

autore: categoria: filtri tag: , ,

Riprendendo l’idea di Brian Clifton di raggruppare tutte le visite provenienti da social network in modo da poterle analizzare aggregate, ho testato e modificato la sua regular expression per riflettere meglio il traffico italiano.
Naturalmente ogni sito ha una sua storia e una sua collocazione, e fonti di traffico diverse, per cui non è affatto detto che la mia regex calzi a pennello: penso tuttavia che sia un buon punto di partenza per le vostre personalizzazioni.

Il filtro è di tipo avanzato personalizzato.
Campo A -> Estrai A: Sorgente Campagna. Espressione regolare:
wikipedia|stumbleupon|netvibes|groups\.google|bloglines|groups\.yahoo\.com|linkedin|facebook|oknotizie|del\.icio\.us|digg|twitter|technorati|faves\.com|newsgator|segnalo|wikio|liquida\.it|blogbabel|kipapa|bookmark\.it
Campo B -> Estrai B: vuoto
Output in -> Constructor: Mezzo della campagna. Nome: social network
Campo A obbligatorio: Sì
Campo B obbligatorio: No
Sostituisci campo di output: Si
Maiuscole/minuscole: No

Questo filtro lo si vedrà in azione nel report Sorgenti di traffico -> tutte le sorgenti di traffico e selezionando la dimensione Mezzo, come in figura:
filtro social network in azione
Una cosa da notare è che il filtro cambia il mezzo di arrivo sul sito da parte dei visitatori, per cui tutti i siti di riferimento che inviano visitatori scompaiono dal report referrer e vengono mostrati solo qui. E’ una precisazione importante che va fatta prima di decidere se applicare o meno la modifica ai profili.

un sentito grazie a Maurizio Petrone per la consulenza sui social network italiani, che forse userò anche per un’altra cosa da proporvi

Condividi l'articolo:

8 Commenti

  1. E’ possibile applicare la stessa tecnica creando filtri separati e segmenti specifici per forum, newsgroup, blog e sistemi di social bookmarking: non tutti i format del “social web” sono ugualmente efficaci e una segmentazione ulteriore può aiutare a valutare rapidamente l’efficacia di attività di promozione virale o di link building 😉

  2. P.S. La mia icona di ospite è un lui, perchè? 🙁

  3. è una possibilità anche quella, indubbiamente. E’ bello avere uno strumento che ti lascia margini di manovra, no? 🙂

    L’icona predefinita è uguale per tutti 🙂

  4. Grande marco sempre il numero uno: però ovviamente sono un pò duro e avrei bisogno di un aiuto nella creazione.
    Dimmi se ho fatto bene: sono andato su segmenti personalizzati poi a sinistra ho cliccato su Sorgenti di traffico poi ho selezionato Sorgente e ho messo nel campo addicente la stringa che tu hai dato, poi non ho capito Campo B cosa devo fare e idem Output In non lo trovo 🙁
    Idem epr
    Campo A obbligatorio: Sì
    Campo B obbligatorio: No
    Sostituisci campo di output: Si
    Maiuscole/minuscole: No
    Dove le imposto?

    Grazie mille per la tua pazienza.

    Stefano

    P.S: Ultima cosa: ma il filtro è immediato o devo aspettare le visite dai social network?

    Grazie ancora

  5. quello che propongo io, derivato da Clifton, è un FILTRO e non un segmento personalizzato, per cui sei nel posto sbagliato. I filtri si settano dalle impostazioni del profilo, schermata principale degli account -> gestione filtri

  6. Giovanni Quaglino

    secondo voi è possibile creare un filtro per il tracciamento delle visite dai social video (youtube, yahoo video, alice video, metacafe, …)?

  7. assolutamente si, il principio è lo stesso ma cambiano i domini da inserire nel filtro

Trackbacks

  1. RSS Week #35: articoli interessanti che ho trascurato - Matteo Moro

Scrivi un Commento