Jan 06 2011

Script asincrono anche per Website Optimizer

logo GWO

Era solo questione di tempo, ed era anche già stato annunciato, il passaggio alla versione asincrona del tag anche per Google Website Optimizer, lo strumento di split test e test A/B di Google.

Direttamente dal post sul blog ufficiale, ecco cinque cose da sapere sul nuovo codice:

  1. Lo script tradizionale ovviamente continuerà a funzionare, come per Analytics. Il nuovo codice viene proposto automaticamente alla creazione di nuovi esperimenti
  2. Il nuovo codice usa un unico snippet di codice sia per la parte di controllo sia per quella di tracciamento; ora c’è un unico script da incollare sulle pagine invece di due.
  3. Esattamente come per Google Analytics, il nuovo codice non va più prima della chiusura /BODY, ma va posizionato appena dopo l’apertura di HEAD; quindi addirittura prima dello script di GA
  4. Nel caso in cui lo script necessiti di personalizzazioni (come per esempio nel caso di test tra più domini), allora c’è ancora bisogno della sintassi tradizionale.
  5. Gli articoli delle pagine di help sono stati aggiornati di conseguenza

E’ una modifica che è stata richiesta a gran voce dalla comunity degli utenti di Google Analytics, e non sarà nemmeno l’ultima: presto o tardi anche Adsense e tutti gli altri script usati da Google passeranno ad una versione asincrona, in accordo al nuovo dettame “web più veloce” che l’azienda americana sta portando avanti da un po’ di tempo a questa parte.

Condividi l'articolo:

Scrivi un Commento