Dec 18 2013

HelpSemaforoQuesto semaforo indica il livello difficoltà del post
semaforo verde - articolo per tutti

Sfide per il 2014

autore: categoria: generale

Non vi parlo spesso di me o del blog, ma siamo a fine anno e me lo posso permettere. Come sanno i più aficionados di voi questo blog nasce nel 2008 quasi senza la mia volontà: c’erano sostanzialmente quattro persone che mi ripetevano “perché non fai un blog su GA, che ce n’è bisogno?”. E io, dopo un po’ di reticenze, l’ho fatto davvero, invece di continuare a scrivere distrattamente di web analytics sul mio blog personale.

Queste persone sono Francesco de Francesco e Mariangela Balsamo, Giorgio Taverniti, Marco Ziero e Miriam Bertoli, tre delle quali ho avuto il piacere di rivedere durante l’ottavo convegno GT. Per “colpa” del blog sono stato costretto a imparare tante cose nuove, e ho sviscerato tanti aspetti dello strumento che nemmeno immaginavo. Grazie al blog ho cambiato lavoro, e sono adesso tanto tanto felice di essere pagato per fare digital analytics. Per “colpa” del blog ho passato notti e weekend a studiare e scrivere post. Grazie – anche – al blog sono stato due volte a Mountain View e ho conosciuto tantissimi personaggi di spicco del mondo della web analytics, ricevendo anche a volte immeritati attestati di stima.

Mi sembra giusto ringraziare pubblicamente, una volta di più, chi mi ha quasi costretto a creare questo progetto, e ringraziare voi che mi leggete, un po’ meno spesso da qualche tempo a questa parte. In queste ultime settimane ho ascoltato molte voci, amici, competitor, clienti, colleghi e di colpo mi è balzato chiaramente davanti agli occhi il mio obiettivo per il 2014, la mia sfida personale: so per certo dove devo puntare, a cosa devo tendere, ed è difficile perché NON E’ la strada più facile per me, quella più in discesa. Ho chiaro nella testa l’errore che non dovrò fare e cosa non dovrò diventare, se voglio avere davvero successo in questo campo. Ho per fortuna intorno persone che mi aiutano e hanno pazienza, e so che non sarà facile, ma le sfide mi piacciono, lo sapete.
Magari non ce la farò in un anno, magari servirà del tempo in più, ma so che è alla mia portata, e so che la posso fare.

Nel frattempo sappiate che per quanti giorni possano passare senza che vediate un nuovo post, io sono sempre sul pezzo, e non passa un solo istante senza che mi domandi quali nuovi contenuti possa proporvi per rendere sempre interessante questo angolo di rete: ho in mente alcune migliorie ma richiederanno tempo per essere online, e in queste settimane ho formulato una delle mie famose “predizioni a lungo termine”, una di quelle del tipo “questo prodotto spaccherà” fatta dopo poche settimane di vita di Google Analytics: le persone a cui l’ho anticipata erano scettiche, ma è una sensazione che ho già vissuto 8 anni fa, e sono fiducioso… il tempo mi dirà se ho ragione o no :)

Condividi l'articolo:

4 Commenti

  1. Felice di aver insistito per farti aprire un blog tanti anni fa! Buon proseguimento di blog, buona sfida personale – citofona sei hai bisogno dei consigli della vecchia zia :) – e soprattutto buon 2014!
    (oh, ho scritto un commento su un blog, cose del decennio scorso)

  2. hai incrementato di 1 le conversioni su questo blog, cose che son secoli.. :D

  3. Grazie a te Marco, questo blog è pieno di informazioni utilissime che contribuiscono alla crescita di tutto il settore!

  4. In bocca al lupo Marco per il futuro, il tuo blog è sempre fonte di novità e d’interesse per me

Scrivi un Commento