Jan 11 2009

Concentrate, strumento per la long tail delle keyword

autore: Marco Cilia categoria: report tag: , , , ,

logo Concentrate
Juice Analytics ha da poco rilasciato Concentrate, uno strumento che si appoggia su un account Google Analytics per facilitare l’analisi della cosiddetta long tail delle keyword, ovvero la coda lunga formata da molte parole chiave che portano poco traffico singolarmente, ma che sommate insieme compongono una mole importante di visite. Naturalmente l’ho testato per voi… Continua a leggere “Concentrate, strumento per la long tail delle keyword”


Jun 25 2008

keyword con valori a zero

autore: Marco Cilia categoria: report tag: , ,

Finalmente qualcuno mi scrive con una domanda:

Perché trovo tra l’elenco delle parole chiave “visite” di zero pagine, quindi zero tutto il resto? Come vanno interpretate?

Non è un errore, tanto per fugare subito il primo dubbio lecito.

É una situazione che si presenta ogni volta che un visitatore effettua una ricerca su un motore con una chiave (poniamo “chiave1”), effettua qualche attività o un bounce e poi ritorna con un’altra ricerca e un’altra chiave entro 30 minuti, quindi nell’ambito della stessa visita (e posto che non abbiate modificato il valore di questo tempo limite). Tecnicamente il visitatore ha effettuato una sola visita, ma è arrivato con due keyword diverse. Potrebbe ad esempio convertire con la chiave2, ma se GA registrasse solo la prima perderemmo una importante informazione: per questo motivo ci vengono mostrate tutte le keyword effettivamente usate, e vengono settati a zero tutti gli altri valori. Diversamente avremmo dati sballati per visite, visitatori eccetera.

(tnx to Anil Batra)


May 15 2008

Youtube Insight ora mostra anche le keyword

autore: Marco Cilia categoria: generale tag: , ,

All’interno del grande disegno unificatore della web analytics fornita da Google, di cui vi ho parlato recentemente (vedi post “il futuro di google analytics“), al servizio di statistiche di Youtube si poteva rimproverare la mancanza di dati come i referral o le keyword usate per trovare i nostri video. Per chi fa web analytics questi due dati sono molto importanti, e lo sono ancora di più se pensiamo che in un video l’ottimizzazione tradizionale delle keyword puà avvenire solo con un margine di manovra ristretto all’interno dei title del video e della sua descrizione, che Youtube mostra a lato.

Da qualche giorno questi dati vengono mostrati:

Nella voce video correlati troveremo gli identificativi dei video che ci hanno portato visitatori, player incorporato sono le visualizzazioni da siti e blog esterni che hanno incollato il codice embed del nostro video, ricerche su youtube ci mostra le keyword usate nel motore interno per arrivare fino a noi, Link esterni mostra un elenco di domini (non URL esatti) che hanno linkato la pagina contenente il video; in Altro e Youtube (altro) finiscono le situazioni in cui questi dati non sono ricostruibili.

La segmentazione di questi dati è possibile, anche se non proprio intuitiva: dalla pagina principale di Insight è possibile scegliere un arco temporale differente (5 giorni, 1 mese, 3 mesi, 6 mesi, 1 anno, tutto il periodo esistente di statistiche) o una zona geografica specifica, e l’indicazione in alto a destra si modificherà di conseguenza, ad esempio scrivendo “Mostra dati per Europa 15/02/08 – 14/05/08”. Fino a che non cambieremo questa visualizzazione essa sarà mantenuta, per cui i dati dei referral e delle keyword saranno relativi solo all’Europa e agli ultimi tre mesi, nel caso in esempio.

Questa mi sembra una ulteriore conferma della mia teoria che presto o tardi questa interfaccia verrà completamente integrata in Google Analytics