Jul 22 2009

Analytics360 plugin per wordpress

autore: categoria: generale

Logo MailChimpMailChimp ha rilasciato un plugin di wordpress abbastanza carino per visualizzare alcune metriche di base di Google Analytics all’interno del pannello di amministrazione. Il plugin si chiama Analytics360 ed è disponibile gratuitamente per il download a questa pagina. L’installazione, come per tutti i plugin di WordPress, è banale e consiste nel caricare la cartella /analytics360/ nella cartella /wp-content/plugins (oppure di installarlo direttamente dal menu PLUGINS -> add new ) e attivarlo.

La configurazione è altrettanto semplice: bisogna inserire nome utente e password di Google Analytics negli appositi spazi sotto SETTINGS -> analytics360, autorizzare il sito alla lettura dei dati nell’interfaccia di GA e poi scegliere il profilo da monitorare tra tutti quelli disponibili. Il plugin esprime la sua forza massima quando viene collegato anche a un account MailChimp, di cui prima o poi vi dovrò parlare. In buona sostanza MailChimp è un gestore evoluto di newsletter tramite il quale si possono raccogliere e gestire indirizzi email e liste di distribuzione e comporre, inviare e tracciare newsletter. Il tracciamento può avvenire anche tramite Google Analytics, e i dati possono essere poi recuperati da Ga e integrati con quelli in possesso di MailChimp.

Il plugin aggiunge un link nel menu DASHBOARD che al primo sguardo presenta un grafico con l’andamento delle visite, anche in relazione con i post sul blog ed eventualmente le newsletter inviate. Il grafico poi può mostrare il solo traffico da motori di ricerca, referral o email, mentre non è presente un tab specifico per le campagne diverse da quelle generate da MailChimp, che quindi saranno annegate nel grafico “all traffic”.
In alto a destra il classico selettore delle date, uguale a quello di Google Analytics tranne per il fatto che non si possono fare comparazioni temporali, e più sotto la riproposizione del dettaglio geografico già presente tale e quale (tranne che per i colori) a quello di GA.
Gli altri pannelli presenti sono un grafico a torta con la distribuzione delle sorgenti di traffico, i top referrer (equivalente al report “tutte le fonti di traffico”) e i top content (contenuti principali). Se non avete collegato un account MailChimp il pannello “list growth” sarà vuoto, diversamente conterrà un grafico a barre che indica l’evoluzione del numero di iscritti alle vostre mailing list.

E’ un plugin che non dice niente di nuovo rispetto a quanto si possa apprendere da Google Analytics, ma viene bene per dare un’occhiata veloce ai dati per assicurarsi che tutto stia filando liscio; mi piace molto invece la possibilità di guardare gli andamenti degli accessi in base ai post sul blog e controllare se ci sono (e se ci sono, magari, provare a immaginare perché) relazioni tra il contenuto dei post e gli accessi.
Tutto sommato è un plugin che consiglio.

Condividi l'articolo:

4 Commenti

  1. Ho apprezzato anche io la presentazione del grafico in abbinamento alla pubblicazione dei nuovi post: con un’occhiata è possibile vedere l’andamento delle visite e possibili correlazioni. Consigliato 🙂

  2. stavo integrando su questo sito: http://www.elisa-s.it solo che mi da errore 403? qualcuno sa cosa devo fare?

Trackbacks

  1. RSS Week #62: letture per il weekend - Matteo Moro
  2. 15 prodotti che integrano Google Analytics · Google Analytics in 30 secondi

Scrivi un Commento