Contatore

VERSIONE 1.1 – Updated 3 settembre 2012
Questo script si basa sulla classe php GAPI, la precedente di Chris Hope ha smesso di funzionare.

Eccoti quindi le istruzioni per avere il tuo contatore basato sui dati di Google Analytics:

  1. scarica il pacchetto dal link in fondo a questo post ed estrailo in una cartella sul suo computer.
  2. apri il file gacounter.php in un editor di testo.
  3. nella riga 10, tra gli apici singoli, devi inserire la mail dell’account google con cui accedi di solito a Google Analytics.
  4. nella riga 11 devi inserire la password dell’account.
  5. nella riga 12 devi inserire l’id del profilo: lo trovi accedendo alla schermata di impostazioni del profilo (vedi l’immagine qui sotto)
  6. nella riga 13 devi inserire la data iniziale dalla quale far partire il conteggio (tipicamente il primo giorno in cui si è installato Google Analytics). A cose fatte dovresti ritrovarti con qualcosa del genere
    
    // inserisci login e password che usi abitualmente per accedere a Google Analytics
    define('ga_email','mario.rossi@gmail.com');
    define('ga_password','marietto');
    define('ga_profile_id','12345678');
    $startdate = '2009-04-01'; //data nel formato YYYY-MM-DD
    
  7. salva il file e carica tutto nella cartella GAAPI del tuo sito web.
  8. nell’header delle pagine che conterranno il contatore devi inserire la riga
    <link rel="stylesheet" type="text/css" href="GAAPI/gacounter.css" media="screen" />
  9. nel punto dove invece vuoi far comparire il contatore devi inserire
    <? require_once('GAAPI/gacounter.php'); ?>
  10. basta! 🙂

Il risultato originale è un box fatto così:
contatore

Ora un po’ di note aggiuntive, da tenere a mente:

  • I dati delle API si aggiornano tanto quanto quelli di Google Analytics. Non aspettarti quindi che ad ogni refresh della pagina i numeri cambino! I numeri cambiano dopo ogni ricalcolo dei dati da parte di GA, quindi una volta ogni ora, e sono aggiornati a tre ore prima.
  • ho creato un div largo 120 pixel con i colori di questo sito; puoi personalizzare l’aspetto e la dimensione del contatore tramite il file gacounter.css, sono veramente sette righe.
  • le quote limite del servizio di API sono diecimila chiamate ogni 24 ore e non più di cento chiamate in dieci secondi. Poiché ogni pagina vista con il contatore fa una chiamata, ne consegue che se il tuo sito fa più di diecimila pagine viste al giorno (o più di cento in dieci secondi, ovvio) rileverai degli errori. Però, hey, con numeri così forse è il caso che smetti di avere un contatore e ti dedichi di più a comprendere i tuoi visitatori e come incrementare i tuoi numeri! 😉
  • Non ci ho messo tanto a fare il contatore, essendomi basato su una classe già esistente; ho però inserito un link a questo sito per tenere traccia dell’utilizzo e per rendere esplicita l’attribuzione del lavoro. Ti pregherei di lasciarlo intatto, se possibile.
  • naturalmente il sistema funziona solo per pagine php, anche se in teoria è possibile usare la classe javascript di Google e renderlo universale

download