Jun 30 2011

HelpSemaforoQuesto semaforo indica il livello difficoltà del post
semaforo giallo - articolo avanzato

Traccia i bottoni sociali: funzione _trackSocial() e report SOCIALE

Non passa giorno senza novità per Google nell’ultimo periodo. Quella di oggi sarà particolarmente gradita: il blog ufficiale di webmaster tool e quello di Analytics riportano la notizia che i clic sui pulsanti +1 dei nostri siti, purché verificati in GWT, hanno una sezione di report apposita nel pannello dei webmaster. E sappiamo che prima o poi quei report finiranno dentro a Google Analytics (a proposito, mi hanno attivato nel programma pilota, ma c’è poco da segnalare per adesso). La seconda cosa che dicono, molto più interessante, è che dentro a GA c’è una nuova sezione di report, che si chiama proprio sociale e si trova dentro il gruppo VISITATORI.

E’ composto da un primo report COINVOLGIMENTO, che segmenta le visite tra “socially engaged” e “not socially engaged”, cioè tra chi ha o non ha cliccato un bottone sociale. Il secondo report è AZIONE, e al pari del report degli eventi mostra l’azione compiuta dai visitatori. Nei miei report al momento viene tracciato (automaticamente) il pulsante +1 di Google. Ogni azione ha anche una “sorgente sociale”, cioè google è la sorgente sociale, +1 è l’azione, e le due cose combinate sono google +1; in effetti non mi è al momento chiaro il perché di questa scelta (non è che facebook ha il più uno per cui l’azione +1 possa avere due dirfferenti sorgenti sociali…), ma è così.
L’ultimo report è PAGINE, e ci mostra gli URL esatti delle pagine dove sono stati premuti i pulsanti: il report si presenta come tabella pivot con azioni e sorgenti sociali, ma poiché ho ancora pochi dati non sono riuscito a modificarlo a piacere.

Ecco uno screenshot dal blog ufficiale

Come dicevo sopra, al momento l’integrazione tra pulsante e tracciamento è automatica – ovviamente – solo per il +1 di Google. Se volete aggiungere gli altri pulsanti dovrete fare affidamento su una nuova funzione, _trackSocial(), con la seguente sintassi

_gaq.push(['_trackSocial', network, socialAction, opt_target, opt_pagePath]);

  • network è obbligatorio, ed è una stringa con il nome del social network cui il bottone si riferisce
  • socialAction è obbligatorio, ed è una stringa con l’azione svolta, ad esempio INVIO, LIKE, SHARE, TWIT, ecc…
  • opt_target è opzionale, ed è una stringa che rappresenta la pagina (URL o ID o quel che volete) che genera l’azione sociale. Se omesso viene usato l’url della pagina corrente estratto tramite document.location.href
  • opt_pagePath è opzionale ed è una stringa che rappresenta l’indirizzo senza dominio dal quale viene generata l’azione sociale. Se omesso viene usato location.pathname+location.search e in genere si può omettere, tranne nel caso in cui la pagina venga registrata du Analytics con una url diversa dalla corrente tramite l’uso di una pagina virtuale e _trackPageview

Ovviamente non dovete inserire queste funzioni nel normale codice di monitoraggio, altrimenti ogni pagina vista corrisponderebbe a una o più azioni sociali, ma dovete fare in modo che esse siano richiamate alla pressione dei pulsanti. La maggior parte di essi ha infatti la possibilità di specificare la chiamata a qualche funzione quando viene premuto. La pagina di documentazione della funzione fornisce alcuni esempi (tracciare i like di facebook, tracciare i tweet) e un esempio di codice per fare il tutto automaticamente, scritto da Nick Mihailovski).

Questa parte di tracciamento comporta del lavoro aggiuntivo, ma ritengo ne valga la pena. Dopo potrete sapere cosa e quanto condividono i vostri utenti, da dove vengono quelli che condividono di più, come i pulsanti interagiscono col vostro ecommerce, se lo fanno, e usando le campagne generare dei circoli viziosi tipo “4 persone provenienti da quel referrer hanno sharato il contenuto su facebook, che era taggato con una campagna che mi ha portato 347 persone e 14 vendite”. E il tutto senza ancora aver visto cosa ci riserva Google da PostRank ;)

Condividi l'articolo:

23 Commenti

  1. Grazie del post, mi hai risparmiato gran tempo in documentazione e studio :P ti meriti un +1 ;D

  2. Stamane mi sono trovato in “Google Strumenti per i Webmaster” la nuova sezione “Metriche+1″, mentre in GA non vedo ancora nulla.

  3. stai usando la v5?

  4. No, non ho ancora fatto il passaggio.

  5. Effettivamente facendo una prova con la nuova versione ho visto la nuova sezione.
    Ci sono ancora problemi con la V5 che possono giustificare ancora l’utilizzo della vecchia versione?

  6. controlla sulla v5. Le novità sono sempre per la versione nuova! :)

  7. Sto testando lo script di di Google (sui pulsanti con funzione sincrona, quindi Iframe); con Firefox tutto ok.
    Su Chrome invece mi dà il seguente errore:

    Unsafe JavaScript attempt to access frame with URL
    [l’url di riferimento del pulsante google+1]
    from frame with URL
    [l’url di riferimento del pulsante like di facebook]
    Domains, protocols and ports must match.

    Unsafe JavaScript attempt to access frame with URL
    [l’url di riferimento del pulsante Twitter]
    from frame with URL
    [l’url di riferimento del pulsante Facebook]
    Domains, protocols and ports must match.

    Sto cercando di capire dove sta l’inghippo, consigli?

  8. con i +1 va tutto ok, traccia già…

    con i like di FB ho dei problemi…

    seguendo le istruzioni http://code.google.com/apis/analytics/docs/tracking/gaTrackingSocial.html

    Uso

    per avere il bottoncino like

    e

    FB.Event.subscribe(‘edge.create’, function(targetUrl) {
    _gaq.push([‘_trackSocial’, ‘facebook’, ‘like’, targetUrl]);
    });

    per fare la callback…
    Probabilmente sbaglio qualcosa… questo codice dove va inserito?? dentro uno ??? subito dopo il bottoncino??

    HELP!

  9. Lunicopich: lo scriptone totale non l’ho testato.
    garoa: guarda il sorgente di un mio post, a me funziona. Non mi funziona Twitter invece…

  10. Buonasera, mi piacerebbe sapere se c’è un modo per tracciare con analytics anche l’username di chi ad esempio clicca sul +1 o su facebook like o retweetta un post.

    Grazie

  11. sul +1 non saprei, ma a naso temo di no. Per Facebook penso di si, ma solo se il tuo sito funziona come un’ “applicazione”, cioè se l’utente consente esplicitamente. In ogni caso tracciare dati personali dentro a GA è proibito dai termini del servizio, quindi in ogni caso non sarebbe consigliabile…

  12. Perfetto grazie mille la risposta.

  13. Gran bel post…solo una cosa non mi è chiara, la procedura va ripetuta per ogni bottone di condivisione?Per esempio in ogni pagina di un sito?

  14. beh se hai pagine statiche si. Di solito i bottoni sono generati dinamicamente insieme al template delle pagine, per cui la modifica va fatta solo una volta, nel template…

  15. Ciao Marco, hai idea di quale potrebbe essere il motivo per il quale nel mio Analytics non mi fa vedere neanche i +1 in modo automatico? pagina con il +1 isolaniracingteam.com/news/gare-2011/155.php

    Grazie
    Michele

  16. no. a prima vista sembra tutto ok…

  17. Si infatti sono un cogl…nazzo io scusami ;(

  18. Ciao Marco,
    sai se è possibile tracciare anche i like sulle Like Box riferito ad una Pagina Fan (o il follow su twitter), distinguendo dai like su singola pagina ?

    Grazie

  19. il follow su twitter mi pare di si, c’è un callback apposta, i like sulle likebox sinceramente non saprei…

  20. grazie Marco. Dai primi tentativi parrebbe che sulle likebox non funziona.

Trackbacks

  1. Google Analytics, arriva il Social Engagement Reporting
  2. Cosa sono le “impostazioni sociali”? • Google Analytics in 30 secondi

Scrivi un Commento